La nostra Storia

 Monte Tognola mt. 2100 - il Direttivo in allenamento

     

     

  La storia della Castellina è la storia di Mauro Tisselli e della sua passione.  Lasciamo a lui la presentazione dell’Associazione e dei suoi primi passi.   

                       “Sono Mauro Tisselli,  di anni 70,  civitavecchiese di nascita e cittadino di adozione dei Monti della Tolfa.  La mia fortuna  è stata quella di aver goduto  dell’affetto e dell’esperienza di vita di un uomo magico come mio nonno.              Nato e cresciuto  nel periodo dell’ultimo conflitto,  se con la mente ritorno a quei giorni  più che soffrire per le ristrettezze della guerra e per le precarietà dello sfollamento, ho vivo il ricordo della presenza di mio nonno e della  giornate vissute con lui   all’aria aperta: le passeggiate nel bosco nella mano del nonno, che delicatamente accarezzava le piante, che ripeteva il nome dei fiori e degli  uccelli, e che nel silenzio ascoltava il  sussurrio del vento, si tingono ancora dei  colori dell’arcobaleno.

Si chiamava Caio il mio nonno materno.  Una volta che lui se ne andò, sostenuto dalla sua eredità di pensiero, ho seguitato a camminare, a cercare, a trovare: da adolescente,  insieme ai miei coetanei,  ed in seguito con chiunque fosse disposto ad accompagnarmi.

Un girovagare lungo e paziente  durato decenni, dapprima, attraverso il  territorio  dei  Monti della Tolfa,  dove ho visitato ogni collina, cava, fosso  o macchia che fosse. E poi sempre più lontano,  cercando di acquisire la miglior conoscenza possibile delle zone che  andavo a visitare,  sotto l’aspetto botanico, geologico ed archeologico.

Dopo aver verificato e costruito un gran numero di itinerari a piedi,  decisi che era giunto il momento di riportarli agli altri. Incominciando  dai più giovani.

                 Così nel 1988  ho dato vita al “Gruppo E.T.” (Escursionismo e Trekking),  una associazione che attraverso il gioco,  l’avventura e  le camminate all’aria aperta,  si prefiggeva di educare i ragazzi  al rispetto della natura,  ed alla conoscenza della cultura e delle tradizioni locali.

Nel 1990, affidato il  “Gruppo E.T.”  a mani esperte,   ho costituito in  Civitavecchia la prima associazione di camminatori della zona, denominata: “Gruppo di escursionismo e cultura La Castellina”.

L’obiettivo dell’Associazione è,  da sempre,   quello di avvicinare i propri soci,  adulti e giovani,  alla loro terra ed alla storia dei luoghi in cui essi vivono,  promuovendo e realizzando attività escursionistiche e manifestazioni culturali volte  alla conoscenza ed al rispetto della natura e dell’uomo,  per l’affermazione di una migliore qualità della vita.

                   Gli itinerari proposti dalla Castellina sono rivolti soprattutto verso lo  splendido  universo verde dei Monti della Tolfa, la  valle del Mignone e le zone che li circondano, ma anche verso la bella Etruria e l’affascinante  Toscana.

               Dall’esperienza scaturita con i camminatori della “Castellina”, nel marzo del 1996,  ho pubblicato il libro intitolato, proprio, “Sui Passi della Castellina”, nel quale, oltre che descrivere dettagliatamente vari itinerari escursionistici delle  zone di Allumiere e Tolfa, ho ripreso momenti dell’attività dei soci e  riportato ricordi ed emozioni  personali.

               Nell’ottobre 1996, d’intesa con il Liceo Scientifico “Galileo Galilei” di Civitavecchia,  ho ideato e guidato una “spedizione” composta da professori e studenti,  con l’intento di discendere a tappe il fosso del Marangone dalle sorgenti al mare. L’attività  conclusasi con successo nella primavera del 1997, mi  ha  poi offerto  lo spunto per scrivere il  libro dal titolo “ I segreti del Marangone”. Alla fine del 2010 è stato pubblicato invece, insieme a mia figlia Claudia, ”Alla scoperta della campagna Civitavecchiese” che svela la Storia e la Natura del comprensorio locale”.

Comunicare è diventato per me una missione. Una missione  chcopertina-libroe porto avanti da decenni,  riportando per iscritto o a voce notizie, esperienze, curiosità, profili di personaggi del passato e del presente,  soprattutto,  camminando insieme ai  giovani ed  ai meno giovani in mezzo alla natura o attraverso i luoghi della nostra storia. Cerco di farlo  a modo mio, con tutti  i miei limiti,  ma con l’entusiasmo e la passione che da sempre mi contraddistinguono e questo non per presunzione di sapere,  ma per dovere e rispetto nei confronti di coloro che verranno i quali,  provvisti di una idonea preparazione,  potranno  opportunamente app6060026profondire le indicazioni da me fornite.”  (2010)

Dal 2006 mi affianca nell’attività  mia figlia Claudia che, oltre a condividere la stessa passione per l’Archeologia e la Natura, ha apportato un notevole contributo alla promiozione dell’Associazione stessa con nuove forme di pubblicità e divulgazione.

                                                                                   Mauro Tisselli

 

 

tutte le foto della presentazione  dell’Associazione La Castellina

PRESENTAZIONE LA CASTELLINA 28 settembre 1990

Un commento Aggiungi il tuo

  1. Caro Mauro, che dirti…sei un grande! Da molti anni ho sempre seguito e continuerò a seguire le tue vicissitudini. Anch’io, fin dalla più
    tenera età, come te ho avuto la fortuna di avere un nonno che mi ha indirizzato verso le meraviglie della natura e insieme ad altre persone ho percorso i sentieri magici che tu ben conosci. Anch’io mi chiamo Mauro(che strano!) sono del ’52 e sono nativo di Campo dell’Oro…perchè come tu saprai Campo dell’Oro e Civitavecchia non sono la stessa cosa. Fin da allora ho continuato a percorrere quei sentieri magici con lo stesso spirito di un indiano d’America e lo farò fino alla fine dei miei giorni. Non sono stato bravo come a te a fondare l’associazione di cui vai fiero, però posso affermare senza ombra di dubbio di aver trasmesso a molte persone quell’amore grande che la natura mi procura, natura che poeticamente chiamo “la mia prima fidanzata”. Anch’io, come te, ho scritto dei libri, mi sono laureato lo scorso anno in Erboristeria, ho pubblicato anche dei fumetti western e ultimamente ho messo in rete un mio sito (www.indianionlus.it) che si occupa non solo di Indiani d’America ma anche di progetti onlus. Scusami se mi sono dilungato un pò troppo, Hoka Hey(saluto indiano), a presto.

    Mauro Messere(Hinmut) – e-mail:messeremauro.alice.it
    Tel.0766-20214.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...